CREMONA: RICHIESTA DI RINVIO A GIUDIZIO PER 8 COMPAGNI “COLPEVOLI” DI AVER DIFESO IL DORDONI DAI FASCISTI A GENNAIO 2015

Pubblicato: 16 giugno 2016 in Notizie e politica, Senza categoria
Tag:, , , ,

emilioRichiesta di rinvio a giudizio a per i fatti del 18 gennaio 2015, l’aggressione fascista fuori dal centro sociale Dordoni, compiuta dai neofascisti di Casapound.
Quella domenica sera finì in coma Emilio, compagno del Dordoni.
La pm del tribunale di Cremona Laura Patelli ha chiesto il rinvio a giudizio di 8 compagni del Dordoni, cioè quelli aggrediti dai fascisti, nell’assurdo e spesso utilizzato teorema della “rissa” tra opposti estremismi,  tralasciando il  pestaggio.
L’udienza preliminare davanti al gup, Letizia Plate’, si terra’ il 12 ottobre. Oltre agli otto compagni, a processo anche 10 neofascisti, tutti per rissa aggravata. Due di loro devono rispondere di tentato omicidio ai danni di Emilio, il quale, a sua volta, in concorso con due compagni e’ accusato di lesioni gravi al leader di Casapound Cremona, Gianluca Galli. Non solo: secondo le agenzie che riportano le tesi della pm, l’attacco sarebbe stato portato dai compagni, addirittura con un atto premeditato.
Vi proponiamo l’intervista a Sergio Pezzucchi, legale di diversi dei compagni del Dordoni di Cremona. Ascolta o scarica

imageshttp://www.radiondadurto.org/

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...