renzi-a-bagnoli # libera.
Mercoledì 6 aprile a Napoli arriverà il presidente del consiglio Matteo per presenziare alla cabina di regia su Bagnoli che si riunirà in prefettura. Sull’intera vicenda si gioca una importante partita che riguarda il futuro di questo quartiere, della città, ma anche e soprattutto una partita che vede contrapposti due modelli di sviluppo.
Per vent’anni sono stati stanziati fiumi di denaro per le bonifiche di questa ex area industriale che però non  sono mai state avviate. Ora con l’art 33 dello sblocca italia e il l’intenzione è quella di dare tutto in mano ai privati.
Per mercoledì  stato lanciato un corteo “Renzi stat’ a casa”, con concentramento da Piazza Dante. La questura ha già vietato piazza Plebiscito, mentre la stampa da giorni ha iniziato la sua campagna di criminalizzazione. Rilanciato per il primo maggio un corteo nazionale a Bagnoli
Di seguito il comunicato stampa di Bagnoli libera
em>Negli ultimi giorni, attraverso un’operazione ormai rituale di criminalizzazione del dissenso e dei movimenti sociali, il Pd ha costruito ad arte un clima di terrorismo mediatico sulla giornata del 6 aprile, quando Renzi sará a Napoli per parteciapre alla cabina di regia su Bagnoli. È evidente che il tentativo di oscurare le ragioni della protesta, spostando l’attenzione sull’ordine pubblico è espressione della debolezza politica di un partito ai minimi storici in termini di consenso a causa dei recenti scandali che hanno coinvolto i ministri del governo e gli attori della politica locale a margine delle primarie – truffa.
via renzi Ci teniamo a ribadire che l’obiettivo di movimenti, comitati, associazioni e organizzazioni di base per quella giornata è di arrivare a Piazza del Plebiscito per sfiduciare dal basso il governo Renzi. Non siamo disponibili ad accettare intimidazioni, divieti e limitazioni del legittimo diritto al dissenso nei confronti delle politiche antidemocratiche del Governo Renzi e dei diktat sull’ Austerity imposti dall’unione Europea.
Come abbiamo fatto nel corso degli ultimi anni, saremo per le strade della nostra cittá per difendendere i diritti dei tanti calpestati da un governo autoritario e colluso con affaristi e potentati economici e non lasceremo che questi temi vengano ricondotti ad un pretestuoso problema di ordine pubblico.
‪#‎Renzi‬ ‪#‎6apr‬ ‪#‎StattaCas‬ ‪#‎governo‬ ‪#‎Eni‬ ‪#‎Bagnoli‬

fonte: RADIO ONDA D’URTO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...