Come si legittima: qualunquismo, populismo, plebeismo e fascismo.

Pubblicato: 15 marzo 2016 in Notizie e politica, Riflessioni, Senza categoria
Tag:, , , , ,

grafica-testata-iononcisto-3

http://www.ecn.org/asilopolitico/ – Per le primarie, sia su scala locale che nazionale, solo per la scelta del candidato a sindaco lo spettacolo che stanno dando le forze politiche è di straordinaria indecenza. Tutto ciò per le primarie, figuriamoci per tutto il periodo della campagna elettorale cosa saremo costretti ad assistere giorno per giorno!?!
Una cosa è certa, siamo al limite del sopportabile!
Visto che il nostro giudizio non è mosso da moralismo, crediamo sia necessaria un’adeguata ed opportuna inversione di tendenza se non vogliamo proprio INDIGNARCI! Stiamo assistendo in questo periodo pre-elettorale a scontri interni tra forze politiche e  raggruppamenti, termine appropriato “container apolitici”, che farebbero rabbrividire i personaggi clerico/mafiosi protagonisti delle guerre intestine alla Democrazia Cristiana degli anni ’60/’70, per la gestione del potere politico/mafioso nei loro territori, Sicilia, Calabria, Campania sulla vittoria alle elezioni amministrative.
Se in Campania fa scandalizzare il mercatino di voti a Napoli (vedi Bassolino), a Salerno non sono da meno le indecenti sceneggiate degli scontri all’interno del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo sulla scelta del candidato sindaco.
Tali spettacoli non fanno che accrescere nella gente il disgusto verso la politica e rafforzare l’odio verso la sinistra, tutto ciò a vantaggio del becero populismo e qualunquismo, ingredienti del brodo primordiale che nel nostro recente passato diede origine al nostalgico ventennio, di cui il Sindaco furbetto del PD di Predappio ha pensato bene di farne un Museo con soldi pubblici.
Le elezioni, distinguendo tra le politiche e le amministrative, nel variegato mondo della sinistra sia riformista che antagonista, hanno avviato lo storico dibattito interno sul partecipare o meno alle scadenze elettorali.
Per entrambi gli schieramenti, la scelta importante, per non essere assimilati agli indecenti, è il non assumere il ruolo di spettatori, di tifosi, tanto meno quello di mettersi sul piedistalloQuindi sulle amministrative sarà bene discutere e confrontarsi, visto che ognuno di noi vive la città, è impegnato politicamente, culturalmente e soffre per le gravi condizioni in cui vive la povera gente e vorrebbe vivere meglio nel proprio contesto urbano.
È proprio nella prospettiva di un dibattito pubblico a Salerno e per distinguere il pensiero critico da quello servile che è indirizzato l’appello IO NON CI STO!
L’adesione ai 10 punti programmatici su cui si basa l’appello “Io non ci sto“, lanciato dal nostro sito il 26 Febbraio scorso, da un primo esame, a nostro avviso risulta essere positivo e tutto ciò ci fa ben sperare nella possibilità di dare continuità a tale iniziativa anche e principalmente sulla necessaria e doverosaopera di unire immaterialità a materialità della rete.
noncisto Da qui l’idea di riproporre l’appello “Io non ci sto” completo di adesioni individuali e collettive in un manifesto o volantino da distribuire, affiggere sui muri grigi della nostra città, organizzando anche un dibattito pubblico che si potrebbe fare in uno dei quartieri ghetto o, dove collettivamente decidiamo.Invitando, se siamo d’accordo, i prossimi candidati Sindaco e le coalizioni collegate.
È implicito che a questo dibattito non sarà gradita la presenza di leghisti, salviniani, forzanuovisti, forzitalioti, omofobi, xenofobi e guerrafondai!
…si potrebbe fare un manifesto, un volantino, un dibattito pubblico?
Comunicate le vostre impressioni, commentando qui sotto o inviando una mail a :
asilopolitico@ecn.org, con l’invito che la condivisione avvenga in tempi utili.

Il Collettivo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...