BERTA NON E’ MORTA, RINASCERA’ IN TUTTE LE LOTTE!

Pubblicato: 7 marzo 2016 in Notizie e politica, Senza categoria
Tag:, , ,

funerali berta caceres RADIO ONDA D’URTO – Una folla di migliaia e migliaia di persone, attivisti e attiviste, , contadini ha partecipato al funerale diBerta Caceres, la coordinatrice del Copinh (il Consiglio delle organizzazioni popolari e indigene indigene) uccisa il 3 marzo  a colpi di pistola nel villaggio di Esperanza, in Honduras.Berta era impegnata da vent’anni nella lotta contro la rapina delle risorse naturali e contro la devastazione ambientale compiute dalle multinazionali e dalle imprese con capitali di vari paesi, nord-americani ed europei; una battaglia contro il modello neoliberista ed il sistema di sfruttamento capitalistico e razzista. Le figlie e la madre di Berta indicano in particolare le responsabilità nel suo omicidio dell’impresa costruttrice di una grande diga nella zona di Agua  Zarca sul Rio Blanco, che più volte l’aveva minacciata direttamente o indirettamente.
Dall’Honduras il giornalista e nostro collaboratore Giorgio Trucchi, che conosceva personalmente Berta, ci traccia un suo profilo politico e ci parla delle sue lotte in difesa dei diritti della comunità indigena e delle fasce povere della popolazione e contro il sistema capitalista, patriarcale e razzista ascolta

Intervista tradotta a Isabel Berta Caceres, figlia di Berta ascolta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...