LOGISTICA: MINACCE ALLE FAMIGLIE DEI LAVORATORI PRIX, A BERGAMO INVESTITO FACCHINO DELLA GLS IN PRESIDIO

Pubblicato: 8 febbraio 2016 in Notizie e politica, Senza categoria
Tag:, ,

prix RADIO ONDA D’URTO – Giornata di lotta su più fronti per il sindacalismo conflittuale impegnato in diverse vertenze sul fronte della .
A Bergamo ‎ i e i corrieri dei magazziniGls di Bergamo e Treviglio stanno scioperando dalle 5 di questa mattina con il , bloccando il magazzino del capoluogo orobico, per ottenere l’applicazione del ccnl al 100% e migliori condizioni salariali e di lavoro. Qui, intorno all’ora di pranzo, un autista che doveva portare via delle merci dal magazzino, è partito a tutta velocità verso il picchetto investendo uno dei facchini che ora si trova al pronto soccorso. La corrispondenza con Driss, dei Si cobas dal presidio. Ascolta o scarica 
Sciopero e blocco totale anche all’interporto di Rivalta Scrivia, vicino Tortona, con un centinaio di lavoratori che stanno bloccando decine di camion per chiedere il reintegro dei compagni licenziati perché iscritti al Si Cobas e per migliorare la condizione salariale e normativa.Dalle ore 7:30 di questa mattina è iniziato lo sciopero anche nelle fabbriche metalmeccaniche ADM s.r.l di Camposanto (mo) e Castellarano (re), per il reintegro di un compagno licenziato.
Magazzini Prix di Grisignano di Zocco, vicino a Vicenza, con da settimane a sostegno di una settantina di lavoratori licenziati perchè ritenuti poco addomesticati e – addirittura – con la pretesa di essersi iscritti al sindacato conflittuale anziché alle sigle addomesticate da padroni, mondo cooperativo e istituzioni, oggi si lotta ancora. Dopo le 8 ore di resistenza e cariche di venerdì, stamattina i lavoratori con le loro famiglie sono tornati davanti al Prix ….trovando ad accoglierli polizia e carabinieri che hanno minacciato di segnalare le famiglie ai servizi sociali e di portar via loro i figli. L’aggiornamento con Olol Jackson Adl Cobas. 
Ascolta o scarica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...