BRESCIA: SALTA IL CONVEGNO CON GLI ULTRAS. CENSURE E PRESSIONI DELLA QUESTURA SULL’UNIVERSITA’?

Pubblicato: 20 novembre 2015 in Notizie e politica, Senza categoria
Tag:, , , ,

12189422_1679281998983782_5621241809510615229_o

RADIO ONDA D’URTO – Censure e pressioni della Questura  sull’Università di Bresciaper l’ospite…”scomodo”?
Nella giornata di oggi (vedi foto) al dipartimento di Giurisprudenza dell’Università cittadina era prevista la giornata di studio e riflessione “Brescia tra legalità e illegalità”, organizzato dalla lista universitaria “Studenti per” (legata all’Udu) e dalla stessa Università.
Tra i relatori degli incontri c’era anche Diego Piccinelli, portavoce del gruppo ultras “Brescia 1911 ex curva nord”, realtà da anni impegnata nella battaglia per avere verità e giustizia sul massacro poliziesco di Paolo Scaroni, nel settembre 2005 alla stazione ferroviaria di Verona Porta Nuova e contro le politiche repressive nel “laboratorio stadio”.
A poche ore dall’appuntamento, però, gli “Studenti per” hanno annunciato lo stop all’iniziativa per “problemi burocratici e tecnici”.
Milva Cerveni,  giornalista della trasmissione “Dodicesimo in campo”, afferma però di avere sentito il dipartimento di Giurisprudenza, che avrebbe confermato che un esponente della Questura di Brescia  avrebbe telefonato ad un responsabile del dipartimento di Giurisprudenza  in merito all’ospite “scomodo”.
Su quest’aspetto abbiamo sentito Massimiliano Morato, coordinatore della lista “Studenti per”, che conferma il contatto tra Questura e dipartimento di Giurisprudenza. Telefonata poi ulteriormente certificata dal professor Saverio Regasto responsabile del dipartimento di Giurisprudenza, che ha ammesso di aver ricevuto una telefonata dal primo dirigente della Questura Domenico Farinacci, già noto alle cronache bresciane per le cariche in Piazza Rovetta durante la “Primavera dei Migranti” del Marzo 2015.
Di seguito, l’intervista professor Saverio Regasto responsabile del dipartimento di Giurisprudenza.
Clicca qui per l’audio.
Di seguito, il breve estratto dell’intervista a Morato sull’attenzione dedicata dagli uffici di via Botticelli all’ospite…scomodo:
Clicca qui per il breve audio.
Di seguito, invece, l’intera intervista a Massimiliano Morato, coordinatore della lista “Studenti per”.
Clicca qui per l’audio completo.
Quali sono quindi le reali motivazioni dell’annullamento della giornata di studio e riflessione?
Davvero ci sono “problemi burocratici e tecnici” oppure siamo di fronte a una gravissima censura della libertà di espressione, oltre che di una preoccupante interferenza questurina nell’autonomia di ricerca e riflessione all’interno di una Università statale?
Domande a cui devono rispondere sia gli “Studenti per” che il dipartimento di Giurisprudenza e il rettore dell’Università di Brescia, Sergio Pecorelli, che interpelleremo nelle prossime ore.
Per il momento vi proponiamo il confronto a due tra Diego Piccinelli, portavoce del gruppo ultras “Brescia 1911 ex curva nord”, e Alessandro Augelli, della cooperativa “Il Calabrone”, che ha collaborato all’organizzazione della giornata di studio e riflessioni, poi…misteriosamente saltata.
Clicca qui per ascoltare o scaricare qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...