TREVISO: NESSUN COLPEVOLE PER I ROGHI E LE VIOLENZE FASCISTE DI QUINTO

Pubblicato: 15 ottobre 2015 in Notizie e politica
Tag:, , ,

treviso sbirri

fonte: RADIO ONDA D’URTO – La procura di ha deciso di archiviare le indagini sulle violenze dello scorso luglio con il raid razzista  in alcune palazzina di Quinto di che ospitavano circa 101.
Era il 16 luglio quando un gruppo di residenti, spalleggiati da fascisti di ,  facevano irruzione in un alloggio destinato ai richiedenti asilo portando fuori letti e televisori e dandogli fuoco. Quel giorno venne aggredito anche un operatore della cooperatica che si occupa dell’accoglienza dei profughi.
Il giorno successivo (Qui la cronaca )    il presidio antifascista e antirazzista sotto la prefettura veniva violentemente sgomberato con fermi e feriti; mentre per alcuni compagni erano stati disposti i fogli di via. Un provvedimento poi  annullato dalla sentenza del tar  che ha anche condannato la questura a pagare le spese.
Oggi infine la decisione della procura secondo la quale non vi è nessun colpevole per i roghi di Quinto. “L’ennesima riprova, scrivono su Globalproject, che in città esistono due pesi e due misure dove, da una parte c’è chi lotta per i diritti e si imbatte costantemente nella repressione e dall’altra chi viene lasciato libero a propagandare l’odio e l’intolleranza nella nostra città e nella nostra regione”.
Il commentodi Sergio Zulian, Adl Cobas tra i compagni che aveva ricevuto il foglio di via.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...