REGIONE LOMBARDIA: FINITA LA “EXPOTREGUA”? IN MANETTE IL FORZISTA MANTOVANI, INDAGATO IL LEGHISTA GARAVAGLIA.

Pubblicato: 13 ottobre 2015 in No Expo, Notizie e politica
Tag:, , ,

mantovani

E’ finita la tregua di in Regione Lombardia?
A pochi giorni dalla chiusura del grande evento inutile, una nuova raffica di arresti e indagati colpiscono il Pirellone, per fatti inerenti il periodo 2012-2014.
Arrestato questa mattina, martedì 13 ottobre, l’ex assessore alla , il forzista Mario Mantovani (e vice-presidente della Regione), il suo collaboratore Giacomo Di Capua e un ingegnere del provveditorato alle opere pubbliche per la Lombardia e la Liguria, Angelo Bianchi. Le accuse per i tre sono: abuso di ufficio, turbativa d’asta, corruzione e concussione per appalti nella sanità in Lombardia. Mantovani ha ricoperto la carica di assessore alla Sanità fino a un mese fa quando, subito dopo l’approvazione della riforma socio-sanitaria, il suo ruolo è stato assunto da Roberto stesso.
I reati contestati sarebbero stati commessi tra il giugno 2012 e il giugno 2014. Mantovani e’ stato arrestato nella qualità all’epoca di senatore della Repubblica e sottosegretario di Stato (nel IV governo Berlusconi), assessore alla Salute della Regione e sindaco del Comune meneghino di Arconate. Tra gli appalti nel mirino quelli del servizio di trasporto dei malati dializzati oltre a corruzioni in merito a lavori su immobili riconducibili a lui o ai suoi familiari e a lavori di edilizia scolastica nella natìa Arconate e in un’altra serie di Comuni del milanese.
Oltre ai tre arrestati ci sono altri 12 indagati. Uno di questi è il leghista Massimo Garavaglia ( indagato per turbativa d’asta), assessore all’Economia e braccio destro di Maroni.
Perquisizioni e sequestri di documenti sono scattati nelle sedi delle province di Milano, Pavia, Varese, Vercelli e Rimini, negli uffici degli indagati in Regione oltre che in nove abitazioni e in 17 enti o società riconducibili.
Mantovani è un nome pesante nel sistema affaristico-sanitario che almeno dai tempi di Formigoni domina la Regione. Il vicepresidente del Pirellone, finito in manette, è il fondatore della Fondazione Mantovani, dal 1996 specializzata nella costruzione e gestione di residenze sanitarie assistenziali per anziani, oltre che titolare di società immobiliari – come la Vigevanese – che costruiscono residenze socio-assistenziali e gestiscono almeno 11 Rsa e 830 posti letto, tutti accreditati nelle graduatorie di regione Lombardia, a cui poi si aggiungono 13 centri diurni per disabili gestiti stavolta per conto dell’Asl di Milano.Immagine
Proprio oggi, alle 9.30, Mantovani era atteso alla giornata della….”Trasparenza, legalità e integrità“, kermesse – come si legge sul sito dello stesso Mantovani – “organizzata da Regione Lombardia, Consiglio regionale della Lombardia, Arifl, Arpa Lombardia, Ersaf Lombardia ed Éupolis Lombardia. ‘La Giornata della Trasparenza’ si svolge a Milano, a Palazzo Lombardia, in Sala ‘Marco Biagi’, un’occasione di confronto con i cittadini e gli altri stakeholder, la ‘Giornata della Trasparenza’, realizzata unitariamente da tutto il Sistema regionale, ha lo scopo di presentare un approccio alla Pubblica amministrazione improntato ai principi di trasparenza, integrità e legalità…”
Il commento di Ersilio Mattioni, giornalista già direttore della testata online “Libera Stampa – Alto Milanese”, denunciato assieme al collega Paolo Puricelli dallo stesso Mantovani, che voleva dai due la bellezza di 325mila euro di risarcimento per una serie di articoli – 69 – dove la testata andava a indagare proprio una serie di fatti finiti nel mirino delle indagini della Procura di Milano.
Clicca qui per ascoltare o scaricare Ersilio Mattioni.
Il commento di Paola Macchi, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, che annuncia una richiesta di dimissioni per la giunta Maroni.
Ascolta o scarica qui l’intervista con Paola Macchi (M5S).
Il commento di Chiara Cremonesi, consigliere regionale di Sel, pronta anch’essa a chiedere le dimissioni della giunta destroleghista lombarda.
Ascolta o scarica qui l’intervista con Chiara Cremonesi (Sel)

fonte:RADIO ONDA D’URTO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...