No Tav, corteo in Val Clarea contro le condanne al Maxiprocesso

Pubblicato: 31 gennaio 2015 in No Tav
Tag:, ,

È partita poco una manifestazione di protesta No Tav, diretta al cantiere in Val Clarea. Si tratta di un’iniziativa in risposta ai 143 anni di condanna nel maxiprocesso che si è tenuto qualche giorno fa. All’azione repressiva si risponde quindi con una manifestazione oggi, ma poi è previsto corteo nazionale il prossimo 21 febbraio. La situazione è comunque abbastanza tesa per via della zona Rossa imposta dalla Prefettura di Torino.

Ore 18.45: I manifestanti tornano a Giaglione, nonostante siano inseguiti dalle forze dell’ordine non sembrano esserci fermi.

giaglione

Ore 18.30: Forze dell’ordine rispondono con gas cs.

Ore 18.00: Al cantiere botti e fuochi d’artificio.

Ore 17.20: Inizia a far freddo all’interno della zona rossa e si prendono provvedimenti.

freddo no tav

Ore 16.50: Si cammina nei sentieri all’interno della zona rossa.

zona rossa no tav

Ore 16.30: Al cantiere ci si arriva nonostante la zona rossa.

cantiere no tav

Ore 15.53: Un gruppo ha deciso di andare ai Jersey e poi vedere lì, altri stanno sui difficili sentieri a mezza costa.

no

Ore 15.41: Chiuso il passaggio agevole si va per sentieri. Tanta neve, per terra e sui rami, si avanza lenti.

prefetto

val clarea

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...